Info Line » ADR

                   A   D   R    TRASPORTO DI MERCI PERICOLOSE
     Non solo nel nostro paese, ma in tutto il mondo il trasporto terrestre e’ il modo piu’ preferito per il trasporto delle merci pericolose. In Turchia,  circa 235 individui possono avere la possibilita’ di scontrarsi con  un veicolo che esegue il trasporto di merci pericolose. Ogni giorno abbiamo notizie di incidenti stradali dovuti a decine di migliaia di veicoli che corrono come bombe.
    I veicoli che effettuano il trasporto delle merci pericolose provocano danni materiali di milioni di dollari o addirittura la morte per la mancanza di professionalita’ dei conducenti. Al fine di evitare contrattempi,  il Ministero dei Trasporti ha  stabilito  regole internazionali per assicurare che siano osservate  condizioni di sicurezza per ridurre al minimo il rischio di incidente.

     La lista dei paesi aderenti all’accordo ADR :

     Azerbaijan, Belgio, Germania, Bulgaria, Danimarca, Estonia, Marocco, Finlandia, Francia, Grecia, Italia, Yugoslavia, Kazakistan, Croazia, Letonia, Lichtenstein, Lituania, Lussemburgo, Olanda, Irlanda del Nord, Macedonia, Moldova, Norvegia, Austria, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Svezia, Svizzera, Slovacchia, Spagna, Repubblica Ceca, Ungheria, Inghilterra, Bielorussia, Ucraina e Cipro. Lo scopo dell’accordo e’ non solo quello di facilitare la libera circolazione delle merci ma anche fissare le regole concernenti l’imballaggio, la consegna, la sosta per carico e scarico merci anche se non sono a carico del trasportatore.
     Che cosa e’ una sostanza pericolosa? Con la denominazione di “sostanza pericolosa” si intende, oltre alla sostanza in se’, anche la preparazione ed i rifiuti pericolosi che rappresentano rischi di danni se vengono a contatto con l’organismo umano, l’ambiente, gli animali e la natura.

Le norme si occupano innanzitutto di classificare le sostanze pericolose in diverse categorie:

L’equipaggiamento minimo del veicolo consiste in ;

-    Almeno un ceppo di dimensioni adeguate alla massa del veicolo
-       Due segnali di pericolo autoportanti
-       Un giubbotto rifrangente per ogni componente l’equipaggio
-       Una lampada tascabile per ogni membro dell’equipaggio del veicolo
-       Estintore


Classe 1      – Materiali e sostanze esplosive
Classe 2      – Gas
Classe 3      – Liquidi infiammabili
Classe 4.1   – Materie solide infiammabili e auto reattive
Classe 4.2   – Sostanze soggette ad auto combustione
Classe 4.3   – Sostanze che a contatto con l’acqua, sprigionano gas infiammabili
Classe 5.1   – Sostanze ossidanti
Classe 5.2   – Perossidi organici
Classe 6.1   – Sostanze tossiche
Classe 6.2   – Prodotti infettivi
Classe 7      – Materiali radioattivi
Classe 8      – Materiali corrosivi
Classe 9      – Materiali con pericolosita’ varia e pericolosi per l’ambiente.

I codici di classificazione sono indicati secondo le classi e devono essere presi in considerazione quelli riportati sui documenti e sulle tabelle di avviso.

Per ADR oltre ai documenti necessari ai sensi della legge bisogna avere quelli di seguito ;

-       Documento di trasporto relativo a ciascuna merce trasportata
-       Istruzioni scritte al conducente
-       Patentino ADR del conducente
-       Un documento di identificazione recante una foto per ciascun membro dell’equipaggio
-       Documentazione della merce per il carico sul container per il traffico marittimo
-       Permesso di eccezioni
-       Copia dell’accordo ADR di eccezioni
-       Permesso di transito esclusivo
-       Permesso di trasporto ai sensi delle leggi ulteriori
-       Documento che verifica l’itinerario (luogo di partenza – di arrivo ed altri percorsi con
     denominazione,se previsti)
 

© 2010 EGE EKSPRES. Tutti i diritti riservati.